Via Cavalcanti,9/D CAP 50058 SIGNA (Firenze)

Tel. +39 055 8734952

Lo sport bocce a Firenze e Provincia nell'ultimo mezzo secolo

Lo sport bocce a Firenze e Provincia nell'ultimo mezzo secolo -
Autore : Antonio Rosania
Collana : Fuori Collana

ISBN:978-88-6039-327-2. , Anno 2014

pagg. 272; cm 17X24 Italiano
Br. Ill.

€ 18.00


Descrizione
Questo libro è nato con la volontà di illustrare l'evoluzione dello sport bocce in Firenze e Provincia negli ultimi cinquant'anni, mettendo in risalto le biografie dei dirigenti fiorentini che hanno ricoperto cariche a livello nazionale, regionale e provinciale, oltre ai giocatori della provincia che si sono particolarmente distinti in questo sport.
Il testo ha valore di memoria storica in quanto oltre ad avere una fitta rassegna stampa e fotografica, ricorda anche tutte le società presenti su Firenze e Provincia, molte delle quali oggi non più esistenti.
Un volume che sicuramente è un'approfondita testimonianza per la città e provincia di Firenze dello sport Bocce, uno sport che nasce nella notte dei tempi e che ancora oggi accomuna tutte le generazioni.
Il Libro è articolato in diversi periodi storici: - "L'evoluzione storica delle bocce nel mondo", dove vengono riportati una serie di eventi a partire dalle prime tracce del gioco delle bocce, fatto risalire al 7000 aC.
- "L'evoluzione storica delle bocce in Italia", in cui appaiono personaggi storici come il Doge di Venezia, Ruggero Focardi, quest'ultimo realizzò due tele ad olio denominate "Gioco delle bocce" esposte rispettivamente: a Firenze ed a Londra.

- "La storia delle bocce a Firenze e provincia", dal 1956 al 2008.

- "Il periodo 1956-2008" con tutti gli avvenimenti di politica sportiva e tutti gli eventi riguardanti lo sport delle bocce, compreso l'organizzazione delle manifestazioni sportive.

Questa parte del libro analiticamente e storicamente ricostruita rappresenta il cuore del libro stesso.

Il testo si arricchisce delle Biografie dei Dirigenti della Federbocce di Firenze che hanno ricoperto incarichi elettivi.
Inoltre sono state realizzate le Biografie dei più titolati giocatori di Firenze e provincia, dei direttori di gara, degli addetti stampa.

Sono stati anche ampiamente descritti: i Palmares dei Titoli di Campioni Italiani, delle Manifestazioni Sportive di Alto Prestigio nazionale ed internazionali.

Il libro è arricchito da una ampia Rassegna Fotografica delle sport bocce degli ultimi 50 anni e da una Rassegna stampa dei più importanti articoli pubblicati su vari quotidiani.

.

Un brano

Contributi

Della stessa collana
Adam Elsheimer. Storie della Vera Croce.
Angoli nascosti e sconosciuti di Signa
Anna Gori Portraits
Barzellette di ieri e di oggi
Bertini. De rerum pictura
Book of Memories 2013
Classe morta. Potere per il potere.
Come un piccolo sogno
Confalonieri Chialù
Contribution to the General Assembly 2016
Curiosità, misteri e stranezze del territorio signese
Dal grande Caruso al piccolo Caruso.
Il Belcanto in Toscana. Volume II
Dal grande Caruso al piccolo Caruso. 
Il Belcanto in Toscana. Vol I
Emozioni e suggestioni del territorio signese
Festival dei popoli.
47ma Edizione
Fiorgen. Arte e solidarietà per la ricerca
Funghi tutto l'anno
Harmonic plan
I Siti per il Dialogo
Icché?!
Il Gatto ed io
Il Granducato mediceo fra storia, arte e devozione
Il Sisaro
Il sogno e la gloria
Immagini nel cassetto
Ischia appunti in viaggio
L'autobus di una volta
L'Isola d'Elba...
come non l'avete mai vista...
Learning Communities for Intercultural Dialogue for Territorial Development
Learning Communities for Intercultural Dialogue for Territorial Development - Slides Book
Life Beyond Tourism Events
Life Beyond Tourism: Heritage for Planet Earth
Maestri dell'Arte nel Cinema
Maria Beatrice Coppi - Luci e Oscurità
Molteni Farmaceutici 1892-2012
Opercoli di saggezza
Personaggi e luoghi del territorio signese
Pianeta Donna 2010
PITAGORAP
Premio parco museo Quinto Martini.
Signa e il suo ambiente
Signa e l'Europa
Storie di donne dimenticate
Storie di mani e di vino
Syllabaria
Tra Sogno e Desiderio
Viaggio, Incontro, Ascolto.
Ospitalità tradizionale.
Villa Capponi Vogel