Via Cavalcanti,9/D CAP 50058 SIGNA (Firenze)

Tel. +39 055 8734952

Menicucci. Tourbillon d'image

Opere 2011-2014

Menicucci. Tourbillon d'image - Opere 2011-2014
Curatore: Michael Musone
Collana : Arte Contemporanea

ISBN:978-88-6039-339-5. , Anno 2015

pagg. 96; cm Ita-Ing-Russo
Cartonato Br. Ill.

€ 25.00


Descrizione
Daniele Menicucci possiede radici artistiche che si perdono nel tempo della sua vita trascorsa sempre a contatto con il bello e l'interessante che offre una vita Bohémien ad alto livello come quella da lui percorsa, Parigi, la grande Ville Lumiere i cui personaggi si sono come fotograficamente impressi prima nella sua mente dopo nelle sue tele.
Il grande percorso di docente nel mondo artistico, proseguito con la ininterrotta ed attivissima critica artistica ed anche letteraria gli hanno permesso questo grande exploit nel mondo delle arti visive con un immediato invito ad esporre in prestigiose gallerie del mondo artistico dell'Est fino ad interessare con numerose richieste anche le gallerie inglesi.
Quello che ci mostra Daniele Menicucci artista, ora è una grande composizione di infiniti momenti della vita da lui vissuta ed incontrata con reali visioni artisticamente precise.
Le dorme da lui incontrate, nei bistrot nei bar per le vie maestre italiane e straniere, ritratti di signore, di artiste, di colleghe alle quali lui fa riferimento nel vertiginoso riflesso mentale della sua arte, sempre avvolgendole di un alone distinto, quasi sofisticato, quel mondo che lui ama e che inconsciamente ritrae nelle sue grandi tele.
Daniele Menicucci ha una estesa gamma coloristica, che talvolta interrompe senza un perché, è forse il perché dell'arte che molte volte fuori esce da ogni linearità e schema da noi compreso.
E' questa l'arte pura irripetibile, peculiare di un solo artista.
Importanti ed interessanti sono le figure che Daniele Menicucci ci mostra nei ritratti di signora, posizionati fra la frazione del reale più critico e quello della interpretazione personale a lui arrivata attraverso la psiche che vuole ritrarre del personaggio.
Espressionismo disincantato con un aggregazione coloristica e compositiva atta a raggiungere quelle dimensioni che solo il ricordo spinge a veridicità, sono elencate nei ritratti d'artista quegli elementi che l'autore talvolta adopera per omaggiare personaggi da lui incontrati e resi diversi dal tempo che trascorre.
Quel sottolineare reale di scuro a modo di bacheca i suoi dipinti indicano la grande possessività dell'autore per quelle situazioni incontrate e rese sue propriamente dalla sua capacità di inglobare e conservare molteplici emozioni.
Interessante in Daniele Menicucci è lo sguardo che propone del soggetto ritratto che segue l'osservatore a trecentosessanta gradi per indicare la forza e la potenza della personalità del soggetto scelto ed elevato alla grandezza dello spirito dell'autore che l'ha eseguito.
Un capitolo a parte pone in evidenza le donne, perché di questo si tratta: donne descritte nella pittura dell'autore.
Nudi in tutte le posizioni, un vero luccichio di corpi protesi e generosi verso gli osservatori non privi di quello stupore innocente che pervade un corpo nudo che si mostra senza una richiesta sessuale ma vuole soltanto una sua esaltazione di bellezza, in un campo dove artisticamente la bellezza risiede, il campo della sofferenza umana svelata dalla pittura indagatrice ed introspettiva di chi ama estremamente il mondo complesso femminile e ne coglie le grandi potenzialità di contestualità emotiva ed estetica.
Le nature morte di Daniele Menicucci ci pongono davanti ad una attenta costruzione coloristica dove le forme si muovono sinuose ed aggreganti per formare fruttiere ricolme di quei frutti simbolo della passione umana svelata dal sistema pittorico da lui intrapreso: dinamico e coerente sempre con la natura, le cose, l'umanità che lui propone come capisaldi di osservazione corredata da tutta quella gamma ideale di trasformazione poetica coloristicamente patrimonio intrinseco della sua personalissima pittura.
Daniele Menicucci, da grande oratore quale egli è, ci trasmette in pittura un coro visivo di grosso spessore, esplicando così la sua vita ideale attraverso i fotogrammi della sua esistenza trascorsa ad elencare ciò che di bello ha incontrato e certamente incontrerà descrivendolo sempre in un "tourbillion d'images" quale sua Bibbia personale.

Un brano

Contributi

Della stessa collana
50 Pittori Toscani per 50 Cantanti Toscani
ACIpromuove l'arte
Alius et Idem
Andrea Stella. 
L'altrove irraggiungibile
Angiolo Volpe. 
L'aria a colori: Pastelli
Anna Cecchetti 1964-2014
Anna Cionini. La luce dell'anima
Anna Maria Calamandrei Santi - Incisioni
Antonio Possenti.
Il mare dentro
Antonio Possenti. Flora fatua
Apocalisse
Arco dell'orizzonte
Armodio.
Presente Remoto
Armodio. Segrete Esistenze
Arte Sacra a Pistoia
Arte&Amicizia Cinque artisti toscani dall'Istituto d'Arte di Firenze. Luigi Gheri, Rodolfo Meli, Sauro Mori, Niccolò Niccolai, Sauro Porcinai.
Atreé
Baldessarini
Bertini.
Dalle rive dell'Arno alla Versilia
Bertini.
L'incanto struggente
Bertini. Dal fiume, al borgo, al contado.
Capitali interiori.
L'Europa di Nelu Pascu
Claudio Bonichi.
L'essenza invisibile
Claudio Cargiolli. 
Attimi eterni
Edy Polverosi
Emozioni dalla natura
Fabbricanti di colori: Cristina Lefter
Fabbricanti di colori: Nelu Pascu
Francesco Inverni.
Gin Torres
Giovanni Maranghi
Giuliano Giuggioli. Oltremare
Grafica. Giovanni Lastrucci
Il Corpo Umano
La viva tensione del vero
Il dolce rumore della vita - The sweet noise of life. Paddy Campbell - Simona Dolci
Il paesaggio dell'io
Interpretazioni. 
Lina Moretti Nesticò
L'età dell'oro. Giuliano Giuggioli
La pittura dei sogni - Francesco Nesi
Luca Alinari. Pulviscolo.
Luigi Doni-Filippo Dobrilla
La memoria delle forme
Marco Fidolini Polittici 1983-2915
Epifanie Metropolitane
MEMORIAeDIVENIRE.
Giuseppe Ciccia 1963-2013.
Oltre il Novecento
Rodolfo Marma. La poesia nelle strade di Firenze
Rosai. L'assillo della verità
Rosai. L'ombra nascosta dentro
Salvatica Papiniana
SignaLI
Squillantini.
La fatica di essere, il mestiere di apparire
The Art of Lolita Valderrama Savage
Un Tocco di Luce Divina
Ventagli ad arte
Vincenzo Balsamo
Work in progress.
Workin' Pro Gr.Est