Via Cavalcanti,9/D CAP 50058 SIGNA (Firenze)

Tel. +39 055 8734952

Firenze pillole di emozioni

Firenze pillole di emozioni
Autore : Serena Certini
Collana : Il giglio

Novità

ISBN:978-88-6039-515-3. , Anno 2020

pagg. 132; cm 14x21 Italiano
brossura

€ 12.00


Descrizione
Firenze, pillole di emozioni è un omaggio alla mia città.
Mi sono innamorata di lei da bambina quando il mio babbo Silvano, dopo cena, di ritorno dalla nonna che abitava a Bagno a Ripoli, a bordo del suo taxi ROMA 20 mi portava in giro per la città a passo d’uomo.
Io gli chiedevo di passare dal centro e dal finestrino ammiravo estasiata tutti gli angoli scoprendo ad ogni passaggio un particolare nuovo.
A bordo di quel taxi mi sentivo importante e mi ritenevo privilegiata per avere la possibilità di ammirare la città con una prospettiva che agli altri era preclusa.
Anche il mio babbo era innamorato di Firenze e amava quel lavoro che gli consentiva di vivere la città nel profondo.
Mi raccontava delle esclamazioni dei turisti stranieri estasiati all’arrivo a piazzale Michelangelo e di come lui, con le dieci parole di inglese che aveva imparato apposta per partecipare alla loro meraviglia, mostrasse orgoglioso la sua città da lassù.
Crescendo ho mantenuto la voglia di scoprire la città, perché Firenze è un fazzoletto di meraviglie, non solo nei suoi monumenti più famosi, ma nell’atmosfera che si respira nelle stradine strette piene di palazzi storici, case torri, lapidi che ricordano fatti di storia.
Firenze è un museo a cielo aperto e non può che entrarti nel cuore e non uscirne più.
Scoprire Firenze significa camminare per le strade che furono di Dante.
Qui vissero Cimabue e Giotto, padri della pittura italiana; Arnolfo di Cambio e Andrea Pisano, rinnovatori di architettura e scultura; Brunelleschi, Donatello e Masaccio, padri del Rinascimento; Ghiberti e i Della Robbia, Filippo Lippi e il Beato Angelico, Sandro Botticelli e Paolo Uccello e geni universali come Leonardo e Michelangelo.

Contributi
Immagine di copertina disegnata da Massimo Santoni.

Della stessa collana
A spasso per Firenze
Firenze al cinema
Per le antiche strade di Firenze